Ieri mi sono divertito moltissimo. Il nostro personale obiettivo era di stracciare gli avversari, cosa che puntualmente si è verificata. Alla fine però, ansanti e sudati, su un meraviglioso campo veneziano, abbiamo anche letto tutte le storie che durante il gioco avevamo scorso di corsa... insomma bello. Gianluca
09.06.2014 Massimiliano

Siamo andati in gruppo apposta per provare questo gioco/nuovo modo di visitare una città. L’esperienza è stata positiva e divertente. Ora proveremo le altre città!!!!!

11.05.2014 Laura Bracci

Sono insegnante di una scuola media e venerdì 9 maggio 2014 abbiamo portato in gita scolastica due classi seconde a Venezia. Al pomierggio ci siamo messi sulle tracce del Ru Yi in modalità sfida. La mia classe ha incontrato una bizzarra e divertente difficoltà: ci veniva chiesto di indicare cosa avesse sotto il piede la statua della madonna contenuta in un tempietto al lato di un ponte in fondo a calle delle Turchette. Arrivati al ponte, ci siamo resi conto che un edificio sull’angolo era in fase di ristrutturazione, completamente ricoperto da impalcature. Il tempietto della madonnina era vuoto, sbucavano solo due tubi elettrici! I miei alunni non si sono persi d’animo: un paio hanno iniziato a scrostare i resti del tempietto dalla cera, per leggere l’iscrizione e scovare qualche indizio. Un altro ha richiamato l’attenzione degli operai, i quali hanno spiegato di aver rimosso la statua e ci hanno detto cosa c’era sotto al piede. E’ stato un episodio divertente. E siamo stati aiutati da ben 4 veneziani doc nella ricerca dei luoghi. Molto gentili e disponibili!
La squadra avversaria ha incontrato difficile scovare l’indizio della prima tappa, quindi si sono ritirati dal gioco e noi ci siamo fermati alla terza tappa, vittoriosi. L’unico appunto, di cui tenere conto con le scolaresche, è che muoversi velocemente in gruppi di 25/30 persone a Venezia il fine settimana è un po’ complicato: ci sono molti visitatori ed è difficile tenere compatto il gruppo nei luoghi più affollati, alcuni alunni si stancano mentre altri corrono, bisogna fermarsi per il bagno (e non è semplice trovare quelli pubblici a Venezia),…Credo che le due ore previste non siano realistiche quando si gareggia con una classe. Per il resto, molto divertente ed istruttivo.


riduci

Sono insegnante di una scuola media e venerdì 9 maggio 2014 abbiamo portato in gita scolastica due classi seconde a Venezia. Al pomierggio ci siamo messi sulle tracce del Ru Yi in modalità sfida. La mia classe ha incontrato una bizzarra e divertente difficoltà: ci veniva chiesto di indicare cosa avesse sotto il piede la statua della madonna contenuta…

Be Sociable, Share!

leggi tutto
02.05.2014 Amici SGE

Abbiamo iniziato ieri con il percorso base nella nostra città: VERONA. Ci siamo divertiti a tal punto che la prossima volta sfideremo noi stessi nella versione difficile da 9 ore!!
In bocca al lupo a tutti!!

10.03.2014 Francesco

Ciao! Questa domenica ho giocato in quel di Verona. E’ meraviglioso giocare è allo stesso vedere ed imparare della storia o della leggenda di Verona, visitando dei luoghi che da solo difficilmente avrei trovato. Non son riuscito in nessun modo a risolvere due enigmi, cè qualche possibilità di avere le immagini delle soluzioni per sapere dove erano nascosti? Consigliato a tutti!!!


riduci

Ciao! Questa domenica ho giocato in quel di Verona. E’ meraviglioso giocare è allo stesso vedere ed imparare della storia o della leggenda di Verona, visitando dei luoghi che da solo difficilmente avrei trovato. Non son riuscito in nessun modo a risolvere due enigmi, cè qualche possibilità di avere le immagini delle soluzioni per sapere dove erano…

Be Sociable, Share!

leggi tutto
03.03.2014 ILARIA E THOMAS

2 MARZO 2014 – Verona
peccato aver scoperto queste guide poco tempo dopo aver visitato Venezia, Firenze e Roma… Però Verona e Milano non ce le siamo fatte sfuggire!
Abbiamo iniziato con quella di Verona, esperienza molto divertente e ben lontana dalla noiosa guida turistica! =)
Consigliatissima!

06.01.2014 Adri Robi Goffri

Dopo Venezia, Milano e Firenze ora Roma: anche questa divertentissima! Aspettiamo con impazienza nuove guide ai misteri di altre città.

06.01.2014 MARCO

2 Giorni di gioco pazzesco a Verona…2 Partite con luoghi sempre nuovi da esplorare e tante storie da conoscere!!! Veramente un gioco avvincente!!!

04.01.2014 LUCA

Ho regalato quello di Venezia l’anno scorso alla mia ragazza e lo abbiamo subito provato.. bellissimo soprattutto perchè si scoprono cose interessantissime ed è proprio avventuroso! ho regalato a mia cugina quello di Firenze (non ancora testato) e a breve comprerò quello di Verona! E’ da tanto che cercavo una cosa del genere!!!

05.12.2013 Jarrett

I tried texting the number given in the guide New York: the pegleg. 1-702-418-6922
from two different cell phones. I received no reply

14.10.2013 Mirik

Grazie a Silvia, che ci ha proposto questa bellissima iniziativa, ci siamo letteralmente catapultati a Venezia per provare a giocare a Ruyi. Il tempo è stato oltremodo clemente tanto che a metà Ottobre abbiamo girato per le Calli esclusivamente in maglietta a maniche corte. Eravamo in 7 adulti e due bimbi sui 3/4 anni. La modalità prescelta è stata BASE, la durata 4 ore. L’abbiamo presa con calma (sia per la pausa pranzo che per i vari “bisognini” di grandi e piccini, ma è stato divertente ed entusiasmante. Consigliamo di farvi rapire anche da altre opere interessanti che si possono trovare lungo la ricerca. Ad esempio un indizio ci ha portato davanti ad una chiesa (che non vi diremo quale) e la ricerca si stava fermando sulla soglia di essa… un prete fermato per chiedergli un info ci ha segnalato, ed accompagnato all’interno, per farci osservare un capolavoro del Tintoretto!! Riassumendo possiamo dire in coro GRAZIE!!! a chi ha avuto il genio di studiare un modo così originale di scovare angoli nascosti e poco conosciuti di una città calpestata da turismo come Venezia.


riduci

Grazie a Silvia, che ci ha proposto questa bellissima iniziativa, ci siamo letteralmente catapultati a Venezia per provare a giocare a Ruyi. Il tempo è stato oltremodo clemente tanto che a metà Ottobre abbiamo girato per le Calli esclusivamente in maglietta a maniche corte. Eravamo in 7 adulti e due bimbi sui 3/4 anni. La modalità prescelta è stata…

Be Sociable, Share!

leggi tutto
Racconta la tua esperienza con WHAIWHAI